MASCHERA VISO Argilla e Neem

Buongiorno!!
Un attimo di pausa nella nostra giornata per dedicarci ad una maschera viso fai-da-te ce lo meritiamo tutti, no? ;) Questa non è solo una coccola per noi, ma è soprattutto un rimedio molto efficace per combattere le impurità e le odiose imperfezioni tipiche della pelle mista e grassa.Vi lascio alla ricettina (semplicissima)...

Ingredienti:


1 - ARGILLA VERDE 


L'Argilla verde è conosciuta e utilizzata fin dall'antichità per le più svariate applicazioni. Ha note proprietà antibatteriche, assorbenti, cicatrizzanti e mineralizzanti, utili per chi ha problemi di acne e pelle impura. L'argilla verde ventilata ha una struttura chimica più complessa, che rende ancora più accentuato il potere assorbente e mineralizzante, per questo è  utilizzata anche per depurare l'organismo. Inoltre è sottilissima, quasi impalpabile, ottima come base per preparare maschere per qualsiasi tipo di pelle. Io uso da molto tempo questa dell'Argiletz, acquistata in farmacia.


2 - NEEM


Il Neem è utilizzato fin da tempi antichissimi in India nell'ambito ayurvedico e dell'omeopatia. E' considerato un antibatterico molto potente, adatto quindi come sebo-regolatore, per sfiammare i brufoli e purificare la pelle. E' utilizzato anche come rinforzante per i  capelli.
Non so se è solamente questo della marca Akamuti, ma è una polvere abbastanza spessa, quasi grezza, e questo le conferisce un certo potere scrubbante. Attenzione se avete la pelle molto delicata e sensibile.

3 - OLIO DI CALENDULA

L'olio di Calendula è ottenuto da una lunga macerazione dei fiori di Calendula, appunto, in olio di semi di girasole (bio in questo caso). La Calendula, com'è risaputo, ha un grande potere lenitivo ed emolliente per la pelle arrossata, irritata o screpolata. E' un olio molto semplice, per nulla untuoso, ed io lo aggiungo alla maschera per evitare che risulti troppo aggressiva sul viso e mi lasci quella fastidiosa sensazione di pelle che tira e pizzica.

4 - OLIO DI MALALEUCA (Tea Tree Oil)

Per questo prodotto non credo ci sia bisogno di presentazioni, la sua fama lo precede! :D E' un olio essenziale estratto delle foglie della Malaleuca Alternifolia, detta anche albero del tè, impiegato da secoli per le sue proprietà antibatteriche ed antimicotiche. Ne bastano 2 o 3 gocce e può essere utilizzato per i più disparati problemi, dalle infezioni del cavo orale, alle micosi della pelle e delle unghie, alle infezioni vaginali e  ovviamente per l'acne, che può essere causata da un'infezione della pelle. Questo l'ho preso in farmacia.

Dosi:
  • 15gr (2 cucchiaini colmi) di Argilla Verde
  • 5gr (1 cucchiaino) di Neem
  • 2.5gr (1/2 cucchiaino) di olio di Calendula
  • 3-4 gocce di Tea Tree Oil
  • Acqua Minerale Naturale q.b (dipende dalla consistenza che volete dare al vostro composto)


N.B. Queste sono le dosi per una sola applicazione in quanto, essendo presente l'acqua e non essendoci conservanti aggiunti, la maschera svilupperebbe muffe se conservata. 

Basta mescolare gli ingredienti in una ciotolina, o qualsiasi altro contenitore (questa fa parte di un set che ho acquistato all'Ikea), preferibilmente con una palettina di legno o di silicone come questa, evitando il metallo, e il gioco è fatto! :D
Per applicarla sul viso io uso un pennello piatto da fondotinta (che non ho mai usato per il fondotinta), ma si può spalmare benissimo anche con le mani.
La tengo in posa max 10 minuti, ma anche meno, per evitare che secchi troppo e inaridisca la pelle. Un ultimo accorgimento, per rimuoverla usate qualcosa di morbido ma che sia efficace (tipo una di quelle spugnette piatte che trovate in tutti i supermercati) e acqua tiepida. Non siate brusche, andate con movimenti rotatori e delicati per sfruttare il potere "scrubbante" del Neem e non irritare la pelle.
Il risultato sarà una pelle morbidissima e radiosa! Provateci! ;)

Commenti

  1. Fantastica questa ricettina. Mi piace moltissimo. Sicuramente la farò

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie! :) Fammi sapere se la provi come ti sei trovata! ;)

      Elimina

Posta un commento