IL LATTE DI RISO

Buongiorno!!
Oggi introduco una nuova serie di post dedicati all'alimentazione naturale e biologica. Mentre per quanto riguarda la cosmesi la transizione dal "tradizionale" al biologico è stata più rapida ed è ormai praticamente completa, con l'alimentazione mi è stato parecchio più complicato. Non è sempre facile reperire le materie prime biologiche, non è sempre facile trovare buone ricette con ingredienti biologici e non è sempre facile trovare alimenti biologici confezionati che sostituiscano quelli "tradizionali" senza dover rinunciare al gusto. Per cui il mio viaggio è ancora all'inizio, se avete dei suggerimenti da darmi sono assolutamente ben accetti! :)

Il primo alimento di cui vi voglio parlare è il latte di riso, a prescindere dal fatto che cerco di acquistarlo sempre biologico, lo bevo soprattutto per necessità. Fin da quando ero piccola il latte vaccino mi ha causato problemi intestinali, ma ho capito soltanto recentemente che il colpevole fosse proprio lui. Adesso non bevo più latte da qualche anno e mi sento molto meglio.
Tengo a precisare che non sono una nutrizionista, faccio tutt'altro nella vita, e non mi sento di dire nulla a proposito delle proprietà nutritive del latte, dell'apporto di calcio che secondo alcuni sarebbe indispensabile e secondo altri, invece, sarebbe addirittura compromesso con l'assunzione del latte. Sul web ci sono pareri contrastanti ma lascio a voi la facoltà di scegliere a chi credere.

Ho provato tante marche, tutte ugualmente valide a mio parere, dalla Scotti, che pur essendo un marchio della grande distribuzione utilizza riso biologico per i suoi prodotti, alla Isola Bio, che acquisto al NaturaSì o in altri negozi bio, e che offre tante varianti arricchite con mandorle, cocco, nocciole e addirittura "potenziati" con il calcio. E' il mio preferito. Anche quello della linea bio Auchan è molto valido. Inoltre ho provato quello sempre biologico della The Bridge, che trovo buono, ma non è tra i miei preferiti.
Vi lascio di seguito alcune immagini dei prodotti citati.


Questi prodotti hanno naturalmente come ingrediente base l'acqua, il Riso biologico e l'Olio di Girasole spremuto a freddo. Non sono zuccherati. Quelli "arricchiti" contengono in modeste quantità gli ingredienti citati, quindi Mandorle, Latte di Cocco ecc. a seconda dei casi.

Spero che questo post sia stato utile a chi non conosceva ancora questa bevanda un pò insolita, ma anche a chi lo conosce già per scoprire magari nuovi marchi che lo producono e diverse varianti.
Per qualsiasi parere, suggerimento o richiesta lasciatemi pure un commentino sotto.
Alla prossima! :)

Commenti

  1. Ciao! Questa serie di post mi sembra molto interessante. Io consumo sporadicamente alimenti biologici e comunque solo alimenti "classici" ma da coltivazione biologica. Conoscerne altri mi sembra interessante :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao! E' già da un pò che provo prodotti bio o da agricotura biologica, ma non sempre trovo cose che mi piacciono, perciò quando trovo qualcosa che mi entusiasma non vedo l'ora di parlarne qui! :D Grazie per aver apprezzato il mio post :)

      Elimina
  2. Io uso il latte vegetale per necessità, perchè sono intollerante al lattosio.
    Quello che consumo più volentieri è proprio quello di riso, perchè trovo che il sapore sia accettabile (anche se non riesco a berlo "bianco"ma aggiungo sempre il cacao) che bevo sia da solo che per preparare i dolci.
    Ho provato tante marche ma non ne ho una preferita, prendo quel che trovo :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Non l'ho mai provato fuori dalla colazione, ma mi piacerebbe provarlo ad esempio per preparare un dolce. C'è qualche sito che mi consigli dove potrei trovare buone ricette con latte vegetale? :)

      Elimina

Posta un commento