5 MINUTI... FUORI CASA

Buongiorno bella gente! :)
Ritorno dopo un periodo di assenza abbastanza lungo, causa esami/guasto a internet/crisi da caldo afoso e ancora una volta non vi propongo una review. Il motivo è fondamentalmente che non ho terminato con gli esami e ho ancora qualche problemuccio da risolvere, ergo riparto con qualcosa di più leggero e divertente, per me e spero anche per voi che leggete.
Dunque riprendo con la terza puntata della rubrica 5 MINUTI: my super fast beauty routine, ideata dalle bravissime blogger Redditude e Cosmetic Mind, che mi chiede in pratica di raccontare cosa faccio in 5 minuti quando sono fuori casa.

Inizio con una premessa, credo sia valida un pò per tutti, gli accorgimenti che uso quando sono fuori casa dipendono molto da dove vado e da quante ore sto fuori. È ovvio che se sono ad una festa, ad una cerimonia o comunque in un'occasione che richiede di essere più che presentabile mi porto dietro tutto quello che serve per ritoccare il make up (sicuramente elaborato) in ogni sua parte e se ho spazio in borsetta porto con me anche un piccolo pettine. Se invece sono magari tutto il giorno in Università a studiare, o sono in giro per sbrigare commissioni non mi porto dietro tutto la trousse del make up e non sto lì ad incipriarmi in naso ad ogni ora, mi trucco il giusto per essere guardabile insomma! :D Sicuramente sono in maggioranza queste ultime occasioni in cui sono fuori casa, per cui vi parlerò di quei piccoli accorgimenti rapidi e pratici che uso in questi casi.


Per quanto riguarda il make up porto con me il correttore, nel caso in cui le mie occhiaie vogliano ritornare prepotentemente a farsi vedere, e la cipria, per me indispensabile perchè purtroppo tendo a lucidarmi parecchio durante il giorno. In più aggiungo la matita occhi che ho usato quel giorno, non ho molta fantasia in questi casi e tendo a fare una veloce linea tanto per non avere l'occhio di triglia. :D In questo periodo sto usando e mi stanno piacendo davvero molto il correttore di Avril nella colorazione Dorè, mooolto aranciato, e la cipria Benecos nella colorazione sand, perfetta per il mio incarnato e assolutamente leggera sul viso. Per applicarla uso un utilissimo pennello da polveri retraibile che mi hanno regalato tantissimo tempo fa in farmacia.
Per il resto porto le cose davvero super indispensabili, senza le quali non esco mai. In primis uno specchietto nel caso in cui non dovessi reperirne uno più grande, quello in foto l'ho acquistato per pochi euro penso nell'era preistorica, un balsamo labbra e guai se lo dimentico perchè matematicamente tornerei a casa con le labbra scorticate, quello che sto usando adesso è il Badger alla Menta, molto fresco e secondo me adatto alla stagione calda.
Altro accorgimento utile contro il viso che si lucida sono le cartine assorbi sebo della Essence, in due secondi tolgono il lucido senza dover stratificare cipria all'inifinito.
Questi sono i prodotti che uso sempre, ogni volta che sono fuori, poi ci sono dei prodotti che uso di rado, come il profumo, non perchè non mi piaccia profumare ma piuttosto non amo l'effetto nuvola di profumo e se l'ho messo già la mattina prima di uscire per me basta così. Per l'emergenza unghia spezzata o sbeccata tengo nella trousse una limetta, questa mini size di Essence mi piace tantissimo, e delle salviette imbevute di solvente della Kiko, che non sono proprio il massimo come inci ma come ho detto le uso molto raramente. Lo so, qualcuna potrebbe pensare che diavolo di emergenza sia, diciamo che sullo smalto sbeccato potrei sorvolare anche se per me le mani sono un biglietto da visita non indifferente, ma se c'è una cosa per cui potrebbe venirmi una crisi isterica è l'unghia scheggiata che mi si impiglia ovunque. Odiosa!


Infine menzione d'onore per le salviette delicate Baby Anthyllis, che ho preso scontate dal sito Farmacia Natura poco tempo fa. Nascono come prodotto per l'igene dei bimbi ma io le trovo davvero utili per quando si sta fuori casa e non si vuole rinunciare alla pulizia, che si sa soprattutto nei luoghi pubblici scarseggia decisamente! È la prima volta che le acquisto bio perchè ho sempre trovato soltanto confezioni costosette con pochi pezzi all'interno, queste invece sono 60 e le ho prese circa 4euro, sicuramente mi dureranno parecchio.

E siamo giunti al termine, ho parlato anche abbastanza starete pensando, quindi vi lascio e spero di avervi dato qualche spunto o semplicemente fatto compagnia. Alla prossima! :*

Commenti

  1. Il pack delle salviettine è un amore. I prodotti realizzati per i bimbi si confermano sempre tra i più delicati e dolci, fosse per me vivrei solo di quelli! Magari cibandomi di omogenizzati alla trota e succhi di frutta, lol *_*

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ahahaha! Gli omogenizzati sono troppo buoni! :D Comunque è vero i pack dei prodotti per bimbi sono sempre dolcissimi.. *_*

      Elimina

Posta un commento